Main Content

Le soluzioni Weidemann destinate alla categoria dei veicoli pesanti

In occasione della fiera Agritechnica 2017, lo specialista interno per l’economia presenterà una pala gommata di grandi dimensioni della gamma da 11 tonnellate.

Fino ad oggi, per quanto riguarda la movimentazione di materiali particolarmente pesanti, come ad esempio avviene in modo permanente nel caso di una grande azienda o di impianti di biogas dotati di silo o con un gran numero di balle di grandi dimensioni, l’azienda Weidemann è riuscita a fornire soltanto pale gommate da 7,0 t o pale gommate telescopiche da 7,2 t. Con la nuova serie 90 la Weidemann apporterà delle modifiche radicali al prodotto finora offerto. “Ci stiamo da tempo adoperando affinché la nostra gamma di prodotti venga arricchita e ci siamo tenacemente impegnati nello sviluppo di una nuova serie. Grazie al modello 9080 è arrivato il momento di accedere alla classe delle pale pesanti" è quanto ha affermato il direttore commerciale Bernd Apfelbeck in merito al nuovo prodotto, che sarà disponibile a partire da metà 2018. Come per tutte le pale gommate e pale gommate telescopiche Weidemann, anche i nuovi modelli sono muniti di una dotazione di serie completa e robusta. Inoltre, a seconda dell’impiego previsto e delle preferenze, è possibile configurare in modo personalizzato ad es. motore, trazione, postazione dell'operatore, sistema idraulico.

Il processo di realizzazione del modello 9080 corrisponde a quello delle pale gommate dotate di un braccio di carico che, prendendo come riferimento il perno della benna, raggiunge un’altezza massima di 4,26 m. Ciò comporta un carico di ribaltamento con benna di 5290 kg. Il peso totale raggiungerà le 10,7 t. Il braccio di carico è progettato in modo tale che all’operatore possa essere offerta un’ottima visibilità diretta dello strumento accessorio. La serie 90 includerà anche una pala gommata telescopica. Con questa aggiunta si potrà arrivare a un peso totale di 11,2 t e un carico di ribaltamento con benna pari a 6594 kg. Il modello 9080T verrà commercializzato alla fine del 2018. Per quanto riguarda le motorizzazioni, i nuovi modelli offriranno due classi di potenza. Nella versione standard la macchina viene azionata da un motore Deutz di 3,6 litri con una potenza di 100 kW/136 CV. Con questo motore i gas di scarico vengono puliti mediante un sistema DOC/SCR, in conformità con l’attuale norma sui gas di scarico fase IV. È inoltre disponibile un DPF come optional, che è già certificato per la fase V applicabile a partire dal 2020. Per quanto riguarda la motorizzazione, è possibile scegliere un motore di 4,1 l con una potenza di 115 kW/156 CV come optional, anch’esso proveniente dalla Deutz. Tale motore è dotato di un post-trattamento dei gas di scarico mediante sistema DOC/DPF/SCR e inoltre soddisfa già la fase V delle emissioni di gas di scarico che entrerà in vigore in futuro. È pertanto manifesto che, per quanto riguarda la motorizzazione, vi sia un progetto orientato al futuro anche per questa serie di modelli.

Nuovo cambio Power Drive 370

La serie 90 è dotata del nuovo cambio Power Drive 370 come optional. Si tratta di un cambio idraulico progressivo che raggiunge forze di trazione e velocità di marcia superiori rispetto alle soluzioni finora sviluppate, pur mantenendo, in termini di compattezza, efficienza energetica e comfort per l’operatore, tutti i vantaggi delle trazioni in uso al momento. Oltre alle proprietà positive note nelle trazioni idrauliche, come ad esempio la facilità nelle operazioni d’inversione, un buon grado di controllabilità e di controllo di precisione, nonché il funzionamento inching e il supporto della forza frenante, il settore delle grandi trasformazioni, in cui sono impiegate le tecnologie a 45°, consente di passare da un intervallo di velocità totale di 0 km/h a uno di 40 km/h senza commutazione. Tale prestazione offre un elevato comfort di guida per l’operatore, in quanto non si verificano né interruzioni della forza di trazione né movimenti bruschi. Tutto ciò offre all’operatore un’esperienza di guida confortevole e regolare e un suono armonioso in termini di rumore. Nei tipici contesti lavorativi di tipo agricolo, ad esempio durante le operazioni di carico del ciclo Y, vi è una forte richiesta di macchine che, a una velocità di marcia di 10-20 km/h, siano dotate di forza di spinta e di trazione costante. Il cambio Power Drive 370 soddisfa esattamente questi requisiti attraverso la completa eliminazione dei livelli di commutazione; ciò rappresenta un particolare vantaggio nella maggior parte delle applicazioni. Per i casi di utilizzo che richiedono una forza di spinta ancora più elevata, come ad esempio nei silo, i nuovi modelli offrono, come optional, una forza di spinta di 10,1 t aumentata del 25%, applicabile contestualmente a una velocità finale di 30km/h.

Le dimensioni notevolmente compatte

In linea con la propria filosofia di costruire macchine il più possibile compatte, la Wiedemann ha inoltre prestato attenzione a questo aspetto, tenendo conto della classe di peso in questione. Compresa la benna, il modello 9080 raggiunge una lunghezza totale di 7,10 m e una larghezza di 2,39 m, se si calcolano i pneumatici standard. L’altezza della pala gommata è di 3,10 m. A causa delle dimensioni e del peso, questo tipo di macchine devono essere realizzate con un giunto articolato e un’asse oscillante posizionati sul retro, al fine di assicurare una manovrabilità e una trazione ottimali. L’angolo di sterzata deve corrispondere a 40°, cosicché il cerchio di sterzata raggiunga i 4,90 m al di sopra dei pneumatici e che il raggio interno sia di 2,45 m.

Comfort ed ergonomia

La cabina spaziosa dotata di una buona visibilità panoramica è stata sviluppata sulla base delle nuove conoscenze nel campo dell’ergonomia e della visibilità. Tutti gli elementi di comando del cruscotto si trovano all’interno del campo visivo e sono facilmente accessibili. Grazie al grande display digitale a 7 pollici, il conducente ha sempre una panoramica della macchina e delle principali funzioni. Se necessario, l'elemento di comando “Jog Dial” consente di regolare manualmente la portata dell'olio idraulico. Ciò rappresenta un vantaggio se la macchina aziona uno strumento accessorio idraulico che non richiede la piena potenza idraulica della macchina. Il conducente può quindi utilizzare la macchina e lo strumento accessorio con estrema sensibilità e risparmiando risorse. La console dotata di joystick multifunzionale con sistema di controllo proporzionato, comando “Job Dial”, acceleratore manuale elettronico e funzionamento inching è stata ovviamente installata sul sedile, al fine di permettere una guida confortevole. Il climatizzatore standard consente un buon flusso d’aria all’interno della cabina ed è pensato per lavorare in modo confortevole. Un sistema di riscaldamento di posteggio può essere aggiunto come optional.

Durante la fase di sviluppo si è pensato anche a un modo per facilitare la manutenzione. Il cofano motore può essere facilmente aperto verso l’alto e la cabina è ribaltabile fino a metà. I parafanghi sono accettabili e, in combinazione con le altre coperture ribaltabili facilmente accessibili, il servizio può essere eseguito senza sforzi, in quanto tutte le principali componenti sono accessibili.

Il trasporto della paglia diventa semplice

La serie 90 sarà in grado di attuare il trasporto della paglia con un carico di rimorchio fino a 18 t. Per questo motivo sono disponibili i seguenti ganci posteriori: La versione standard è il gancio di recupero. Viene offerto un dispositivo di traino automatico come optional. Inoltre, in combinazione con un cavalletto regolabile in altezza, saranno disponibili le seguenti alternative di gancio di traino: il dispositivo di traino automatico, il gancio di traino a sfera K50 (rimorchio per autovetture), il gancio di traino K80, il gancio Piton Fix e CUNA D3. Viene inoltre offerto un gancio di traino Auto-Hitch. Quest’ultimo può essere ruotato di 90° quando non è in uso, impedendo quindi di ridurre al minimo il franco da terra. Per spostare in sicurezza i carichi del rimorchio sarà possibile utilizzare sia un freno pneumatico a due condotte sia un freno di rimorchio idraulico. Le macchine possono essere dotate di un certificato di omologazione generale e di un certificato di omologazione in conformità alla direttiva CE delle macchine trattrici.

Gamma di opzioni per lavori molto precisi

La serie 90 dispone di un equipaggiamento standard di alta qualità e di una grande gamma di opzioni. Con l’opzione 40 km/h si può coprire rapidamente lunghe distanze e utilizzare la macchina come macchina trattrice - marcia progressiva inclusa. Il pacchetto per lavori che necessitano di proiettori a LED offre un maggior comfort e sicurezza in caso di oscurità. Nella versione standard la potenza idraulica è di 150 l/min. Con l’opzione High Flow si ottengono 180 l/min e quindi un risultato “Best in Class”. È possibile inoltre l’aggiunta di un 4. Circuito di comando e per l’ammortizzatore sul braccio di carico. Ulteriori opzioni sono disponili presso il produttore.